Chi Siamo

Il Ce.T.R.A.S – Centro Toscano Recupero Avifauna Selvatica è una struttura nata nel 1993 e gestita interamente da volontari che operano su tutto il territorio dell’Empolese-Valdelsa.
Il fine dell’associazione è il recupero, la cura, la riabilitazione e la reintroduzione di avifauna selvatica in difficoltà, con particolare riferimento ai rapaci.

La sede del Ce.T.R.A.S si trova a Empoli (Viale Buozzi, 1) in un ambiente idoneo e indisturbato, attrezzato con gabbie e di voliere adatte al primo intervento e alle prime cure.

La fase riabilitativa avviene in voliere esterne che si trovano in un bosco privato, in ambiente totalmente protetto. Nel momento in cui arriva la segnalazione di un animale ferito l’associazione si attiva in modo che esso arrivi nelle mani degli operatori nel più breve tempo possibile. Una volta preso in consegna l’esemplare è immediatamente trasferito presso l’ambulatorio del veterinario responsabile, che effettua le prime cure.

Per la degenza, gli esemplari sono alloggiati in appositi box “antitraumatici” dove sono curati e tenuti in osservazione per tutto il periodo prescritto. In voliera si perfezionerà la riabilitazione che, in caso di esito positivo, si concluderà con la liberazione nel luogo di provenienza, o in zone attentamente studiate per fornire il massimo delle opportunità di reinserimento.

Il centro realizza, parallelamente all’attività di recupero, attività e progetti che riguardano tematiche relative all’avifauna selvatica. Su prenotazione è possibile effettuare visite guidate alle strutture del Centro, nel totale rispetto delle esigenze degli animali.

Dato che gli interventi da fare, specialmente nel periodo della caccia, sono molti, il Centro collabora anche con un’altra struttura toscana di recupero uccelli: il C.R.U.M.A. (Centro Recupero Uccelli Marini Acquatici).

Il cibo, le spese ambulatoriali e il materiale medico-chirurgico, l’adeguamento e l’ampliamento delle strutture, sono tutte spese che incidono pesantemente sul bilancio del Centro. Chiunque sia interessato a sostenere il Ce.T.R.A.S ed il suo lavoro può rendersi utile versando un contributo.